online dal 1999   nota a margine   @giuseppebarilà   pagina aggiornata il 08.01.2013 16.02

home    comunità    territorio    regione    tracceememorie    indici    il blog    facebook


IL TERRITORIO DI BAGNARA.

AMBIENTE, RISORSE UMANE, ATTIVITA'

"...i pericoli che incombono su Bagnara da alcuni anni

divengono sempre più gravi per il crescente dissesto delle

colline causato dalla natura del terreno e delle rocce,

in continua fase di disgregazione geologica, ma anche

dalla distruzione della vegetazione e dagli incendi di vasta entità che

ogni anno indeboliscono la coesione del terreno..."

di Enzo Zuco, 16\11\1988, su La Gazzetta del Sud,

da Enc. Multimediale Bagnarese, vol 1°

 

Territorio e Ambiente

...A tutt’oggi, in Costa Viola, è possibile riscontrare ampie zone terrazzate – alcune ancora coltivate, altre abbandonate – tradizionalmente ordinate a colture arboree e prima sufficientemente redditive da poter sostenere l'onerosità degli interventi di trasformazione, della manutenzione dei terrazzi, delle lavorazioni del terreno e delle operazioni di raccolta e trasporto. Sulla base di rilevamenti condotti in situ e della fotointerpretazione su ortofoto digitali, con aggiornamento temporale al 2005, le aree terrazzate della Costa Viola classificabili come “attive”, cioè regolarmente coltivate, ammontano a circa 300 ha; di esse, circa il 73% ricade entro i confini territoriali del comune di Bagnara Calabra.

La superficie totale terrazzata, comprendendo anche le aree abbandonate o in via di abbandono, è pari a circa 850 ha...

La costruzione sociale del paesaggio nel caso dei terrazzamenti agrari della Costa Viola - Salvatore Di Fazio, Giuseppe Modica - Newz.it

 

Indice delle cose pubblicate qui dal 2010

I tags sono relativi alle cose dal 2010

Quelle anteriori sono negli indici

La ricerca su FriendFeed

 
contributi e links

La pesca e la caccia al pescespada sono le attività più antiche che per secoli hanno formato la principale fonte economica, sociale e culturale della cittadina... Lungo il corso dei secoli, moltissime sono state le trasformazioni sia dei mezzi di lavoro, barche, reti, fiocine, ecc..., sia della cultura, della società e soprattutto del folclore. Da "Il mare, la pesca e la caccia al pescespada", a cura dell'Associazione Bagnara Calabra d'Australia

Indice. Il mare e la pesca (dal 2010).

Pesca e spadare. La questione - La cronistoria dal 2001

I termini del problema - Norme e altre risorse

 

 
libreria